Skip links

Giardinaggio: quali attrezzi servono

Giardinaggio: quali attrezzi servono

Per prendersi cura del proprio giardino sono necessari diversi attrezzi perché ognuno di essi svolge una diversa funzione, infatti la manutenzione del giardino richiede diversi lavori molto spesso anche faticosi che se non si hanno attrezzi di ottima qualità non si possono svolgere.
Ovviamente bisogna tenere conto del fatto che i giardini non ospitano tutti le stesse tipologie di piante.
Gli attrezzi servono per vangare, piantare, annaffiare, concimare, raccogliere le foglie, per tagliare la legna per il barbecue.

Quali sono i più importanti?

Per scegliere gli attrezzi da giardinaggio irrinunciabili dipenderà molto dalle dimensioni del giardino, in alcuni casi infatti bastano pochissimi attrezzi di tipo manuale, quelli alimentati elettricamente invece si rivelano molto utili per quanto riguarda le grandi mole di lavoro che così si possono svolgere in modo molto più veloce.
Due elementi comuni alla maggior parte dei giardini
sono l’erba e le siepi e quindi proprio per questo si rende necessario almeno un tosaerba manuale o elettrico in base alla dimensione del giardino; utile può essere anche l’arieggiatore che assicura al proprio giardino un ottimo drenaggio oltre che liberarlo dalle erbacce. Il tagliasiepe invece può essere sia manuale sia elettrico e utilissimo per sagomarle come meglio si desidera, per l’annaffiatura si rivela molto utile il tubo con pistola e pratico avvolgi tubo per irrigare il proprio terreno anche nel profondo.
Se si hanno nel proprio giardino alberi o piante imponenti ci sarà anche la necessità di potare con cesoie, forbici e sega, ovviamente per quanto riguarda le dimensioni vanno scelte in base al tipo di pianta.
Per finire, ci vogliono attrezzi per lavorare la terra come la vanga, la zappa che serve a smuovere la terra e il rastrello che rende più semplice la raccolta delle foglie.
Pochi semplici attrezzi per un giardino perfetto.

Lascia un commento