Skip links

Blindare porta cantina scassinata dai ladri.- Seconda Parte

Come blindare la porta della cantina scassinata dai ladri – Seconda Parte

Clicca qui per leggere la prima parte di questo articolo.

Dopo aver visto il materiale che ci occorre per rinforzare la porta della cantina passiamo adesso a vedere come fare il lavoro.

Per prima cosa dovete tagliare le barre dei profili in acciaio spesso 3/4 mm che vi siete procurati in precedenza.

Dovete tagliarle a misura in modo da poter seguire il profilo sia della porta che del telaio.

Successivamente dovete unire i pezzi con dei punti di saldatura con la saldatrice a elettrodi.

A quel punto logicamente avremo due pezzi lunghi uguali e uno corto, sia per il perimetro della porta che del telaio.

In poche parole avremo alla fine due U, che dovremo poi fissare sia sulla porta che sul telaio facendo i buchi con il trapano e le punte per il metallo che ci siamo precedentemente procurati.

Una volta fatti i buchi necessari sia sul telaio, che sulla porta stessa fate passare i bulloni con la testa rotonda e fissate il tutto.

Mentre abbiamo ancora tra le mani la saldatrice, possiamo fissare le cerniere di rinforzo in aggiunta a quelle esistenti che potrebbero altrimenti risultare un po’ leggerine.

Potete vedere il tutto, nelle immagini sottostanti (passate il mouse sulle foto per vedere l’ingrandimento)

Una volta fatto questo possiamo passare a inserire le serrature con aste laterali che ci siamo precedentemente procurate.

Clicca qui per leggere la terza e ultima parte dell’articolo.

Lascia un commento