Skip links

Attrezzi da muratore: la carriola

Attrezzi da muratore: la carriola

La carriola è un ottimo attrezzo che può svolgere diverse funzioni in base al tipo di lavoro che si deve svolgere.

Infatti la si può utilizzare per trasportare diversi tipi di materiali e perché no, anche la terra per chi è appassionato di giardinaggio.

La carriola sfrutta soprattutto il principio delle leve basata su un cassone di materiale metallico o di materiale plastico.

Essa poggia su una struttura tubolare che ne è la struttura portante e presenta anche una ruota gommata nelle più comuni.

Usi e tipi di carriole

La struttura tubolare della carriola appena citata ha una forma a v con la punta leggermente arrotondata; nella parte anteriore c’è la ruota gommata mentre invece in quella posteriore c’è l’impugnatura.

Ma perché gli appoggi presentano una forma arrotondata?

Questo perché si vuole evitare che entrino nel terreno una volta appoggiata la carriola a terra.

Viene di solito usata molto dai muratori per il trasporto dei materiali come calce, sabbia o mattoni, sono inoltre anche quelle più adatte per chi fa piccoli lavori di fai da te che riguardano la muratura.

Le carriole di tipo professionale invece possono avere nella parte anteriore anche due ruote gommate, di solito è fatta d’acciaio e può arrivare a costare anche 250 euro. Per quelle di discreta qualità il prezzo può anche dimezzarsi però bisogna dire che la fascia di prezzo è comunque molto ampia.

Ci sono carriole con diversi tipi di pianale: a vasca, oppure diritto per trasporto di oggetti voluminosi, inoltre ci sono anche quelle alimentate a motore come quella cingolata, elettrica o a motore.

Lascia un commento