Skip links

Secchio muratore fai da te

Secchio per muratore

per il tuo fai da te.

Il secchio da muratore è un attrezzo basilare per il muratore perchè all’interno  di esso si vanno a preparare tutti i materiali da usare per qualsiasi tipo di lavoro dalla colla per le piastrelle alla malta bastarda per gli intonaci  ecc.

Prima il  secchio del muratore era fatto in metallo, con tutti i problemi che ne possono derivare, tipo: pesante da trasportare tutto il giorno, difficoltà nel tenerlo pulito dato che i materiali tendono ad attaccarsi al secchio stesso, arrugginiva con il tempo.

E per fortuna la tecnologia fa i suoi progressi ed è nato il moderno secchio che è fatto in plastica con il manico di metallo.

Si tratta di un attrezzo leggero (500/600Gr.) e resistente.

La durata della vita del secchio dipende da come lo utilizzate se non date colpi forti  con la cazzuola, e se non lo battete per terra, quando fa freddo la plastica rimane più dura e lo rompete più in fretta.

Quando dovete acquistarne uno e dovete utilizzarlo per fare un po’ di lavori vi  conviene prenderlo di buona qualità se no si rompono e consumano in fretta.

Quando andate nei negozi di bricolage ne troverete principalmente di due tipi: neri o colorati.

Quelli colorati sono migliori di qualità e hanno una presina sul bordo superiore della plastica molto comodo mentre lavorate (potete notare questa “presina” nel primo e nell’ ultimo secchio in foto.).

Poi ci sono anche di colore nero ma se li confrontate con gli altri noterete che  sono più leggeri,  sia la plastica che il manico metallico, in più se lo prendete colorato sarà più facile notarlo in cantiere e quindi non andarci a sbattere contro.

Quando il secchio da muratore è un po’ danneggiato o spaccato sul fondo fate attenzione a evitare di attaccarlo al montacarichi per evitare danni di varia natura. Mentre ci sono vi dico una cosa importantissima: non utilizzate mai i recipienti metallici che si utilizzano per confezionare la vernice da decoratore ( si chiamano le latte o la tola in alcuni dialetti), perché dopo un po’ si stacca il manico con il rischio che vi cada tutto il materiale contenuto in esso.

Una volta vi dico che ho visto una latta da decoratore che era piena per metà attaccata al montacarico e mentre era arrivata ad una altezza del 4/5 piano si stacca il manico, cade, e sporca tutta la facciata appena dipinta, un danno enorme quindi per evitare non usatele se non per metterci l’ acqua  per i vari impasti.

Penso di aver detto tutto di ciò che sapevo sul secchio da muratore. Vi dico solo più che in piemontese lo chiamano buiolo da muratore.:-)
.

Lascia un commento