Skip links

Decoupage: Come decorare il vetro?

Decoupage: Come decorare il vetro?

La maggior parte delle persone che si approcciano per la prima volta al decoupage pensano che decorare il vetro sia difficilissimo ma non è assolutamente così; infatti, munendosi di pochissimi prodotti è possibile fare dei lavori davvero belli affidandosi semplicemente alla propria manualità.

Procedura e cosa usare

Se non si vuole spendere una cifra esorbitante per decorare il vetro, è possibile anche in questo caso utilizzare i colori acrilici ma per fare questo è necessario prendere un prodotto base: si chiama aggrappante e bisogna darne una mano leggera sulla superficie prima di iniziare a dipingere e a colorare; è meglio passare questo prodotto sulla superficie di vetro con un pennello vecchio ed in modo non necessariamente uniforme visto che poi l’oggetto assumerà un aspetto opaco.
Dopo averlo fatto asciugare per bene, il secondo passo per decorare il vetro e scegliere il soggetto e iniziare a disegnarlo con il piombo che si trova in diversi colori (oro, argento, nero, bronzo) lasciarlo lievemente asciugare e iniziare subito a dipingere con attenzione e cura dentro i contorni.
Se si è particolarmente bravi col disegno a mano si può anche realizzare qualche dettaglio direttamente col pennello; se si volesse poi aggiungere anche della porporina è sufficiente o un po’ di colla vinilica per farla aderire che è in assoluto il modo più semplice e veloce.
Infine, per completare il lavoro chi lo desidera può dare una mano di vernice di rifinitura per fare in modo che rimanga intatto ma comunque se viene tenuto come oggetto da decorazione si può anche non applicare la vernice.
Ecco come decorare il vetro (piattini da caffè, caraffe, ciotole e molto altro) con il minimo sforzo.

Lascia un commento