Skip links

Una pianta perenne: la Nicotiana

Una pianta perenne: la Nicotiana

Se si desidera coltivare una pianta perenne, ne comprende moltissime varianti una delle quali è quella da cui si raccolgono le foglie del tabacco.

La specie alata della pianta è una pianta perenne.

Come si coltiva?

Questa pianta che ne comprende tantissime specie, non ha particolari pretese per quanto riguarda il terriccio in cui deve essere coltivata: è sufficiente che sia ricco e ben drenato.

La Nicotiana si adatta bene a tutti i terreni.

Gli afidi sono il principale nemico per i germogli ed i fiori di questa pianta.

Devono essere poste soprattutto in zona soleggiata, o in ombra parziale.

Quando si tratta di luoghi in cui ci sono inverni troppo rigidi le piante non riescono a sopravvivere al fortissimo freddo infatti per questo in quel periodo vengono messe in un luogo riparato.

Anche se queste piante muoiono si rigenerano con molta facilità visto che si autoseminano.

Nel periodo estivo ovviamente la Nicotiana deve essere annaffiata più spesso, senza però esagerare nella quantità d’acqua.

Per farla mantenere sempre viva e rigogliosa il terreno deve essere sempre leggermente umido.

Il concime inoltre deve essere dato disciolto nell’acqua circa ogni 15-20 giorni durante le annaffiature.

I fiori della Nicotiana sono davvero molto particolari fatti a piccolo tubo di colori molto vivaci fantastici come pianta ornamentale.

Lascia un commento