Skip links

Un fiore perenne: la petunia

Un fiore perenne: la petunia

La petunia è un fiore dai bellissimi colori che può sembrare davvero molto delicato ma che fiorisce in maniera molto abbondante soprattutto nei vasi e nelle fioriere creando così un effetto colorato stupendo.

Come si coltiva?

La petunia per essere coltivata al meglio deve essere posizionata in un posto soleggiato, altrimenti la troppa ombra provoca scarse fioritura ed inoltre non devono esserci correnti di vento troppo forti. La pianta va annaffiata molto spesso almeno ogni 2-3 giorni questo perché non deve seccarsi troppo il terreno, altrimenti appassisce molto velocemente.
Non sopporta le temperature troppo rigide per questo viene piantata nel mese di febbraio.
La petunia deve essere concimata con concime diluito nell’acqua da maggio a settembre, ogni 15-20giorni.
Il parassita più comune che può colpire la petunia è il ragnetto rosso che fa cambiare del tutto il colore alle foglie.
E’ adattabile tranquillamente ad un terriccio universale con un po’ di corteccia sminuzzata e poca sabbia così da poter essere abbastanza drenato.
Seguendo queste semplici regole la petunia fiorirà copiosamente a primavera inoltrata.

Lascia un commento