Skip links

Risparmiare sul riscaldamento autonomo

di Geometra Cardullo www.geometracardullo.it

Come risparmiare con il riscaldamento autonomo

Per tutti quelli che hanno i riscaldamenti autonomi. Buongiorno cari lettori, eccoci in prossimità dei primi freddi, fra non molto si riattiveranno i riscaldamenti.
Ma a questo proposito vorrei permettermi di darvi qualche consiglio, anche perché i consigli non sono mai troppi.
Pertanto vi elencherò una legenda per poter risparmiare sul riscaldamento :

Regole da osservare per risparmiare avendo il riscaldamento autonomo.

-Mantenere la temperatura della casa tra i 18°C e i 20°C.
-La notte ridurla a 16°C, ricordarsi che ogni grado in meno produce un risparmio di circa il 7%.
-Se possibile spegnere il riscaldamento un’ora prima di andare a dormire o di uscire di casa, si sfrutterà così il calore immagazzinato. -Eliminare le fughe di calore da finestre, porte, ecc. presenti nella casa.
-Se il calorifero è posto sotto una finestra o addossato ad una parete esterna, foderare quest’ultima con pannelli isolanti.
IMPORTANTE !!! Non coprite i termosifoni
-Effettuare la pulizia della caldaia e l’ottimizzazione del bruciatore da parte di personale specializzato.
Importante !! Utilizzare sui termosifoni le valvole termostatiche, solo se non le regolate di continuo, in quanto sono tarate per durare fino ad un tot di volte (e la durata è limitata, e cambiarle costano sui € 200 circa a valvola) .
Coibentare le tubazioni che portano l’acqua ai termosifoni.
-Arieggiare brevemente. -Appena scende il sole, chiudere persiane e tapparelle.
-Valutare la realizzazione di un “cappotto” per la casa.
-Valutare l’installazione di una stufa a pellet/mais.(più economica al momento!!)

Un cordiale saluto dal geom. Cardullo V.J.

Lascia un commento