Skip links

Acustica in Edilizia

Materiali fonoassorbenti per pavimenti

www.geometracardullo.it

Le sorgenti del rumore possono essere interne ed esterne.
Le principali fonti di rumore possono essere costituite dal traffico e dalla città con le sue industrie, macchine, persone, ecc.
Gli impianti da considerare come sorgenti di rumore sono ad esempio l’impianto di riscaldamento o raffrescamento, idraulici, trasporto ecc.
Rumori impattivi: all’interno degli edifici, i rumori impattivi sono quelli causati dai passi, dalla caduta di oggetti, spostamento tavoli, sedie ecc…lavori con trapani o altro sulle pareti ecc.

Questi rumori si propagano all’interno delle strutture e vengono reirradiati negli ambienti vicini e lontani purché collegati rigidamente con il punto in cui è stato innescato il rumore.
Questo si può spiegare dicendo che quando due materiali rigidi urtano l’uno contro l’altro, la forza impattiva viene trasferita con un picco elevato in breve tempo.
Un esempio per ridurre il rumore potrebbero essere i pavimenti galleggianti tipici nell’ambito dell’acustica edilizia.
Lo strato elastico per essere efficace, deve essere livellato senza rugosità evitando così la creazione di ponti acustici.
La soletta separata dalle pareti laterali, e dai pilastri, mediante interposizione di una striscia elastica perimetrale.
Anche tutti gli altri impianti tecnologici devono essere rivestiti con guaine elastiche impedendo il contatto diretto con la struttura galleggiante, solaio e pareti, da evitare di trasmettere vibrazioni agli elementi strutturali.
Ma esiste anche in commercio un tipo di pannello fonoassorbente anticalpestio, il ridotto spessore del materiale (4mm) rende ideale la posa di rivestimenti ceramici o pietre, e il suo impiego può essere utilissimo per i vecchi sottofondi a base ceramica o pavimenti continui con rischio di crepe o nei sottofondi in legno.
Può tuttavia essere ottimo per quelle realizzazioni di pavimenti provvisori in quanto risulta estremamente flessibile e facile e rapido da togliere in quanto il materiale è minerale in lega poliuretanica.

www.geometracardullo.it

Torino maggio 2012 geom. CARDULLO Virginia Jenny

Lascia un commento