Skip links

Pianta adatta a questo periodo? L’Iberis sempervirens

Una pianta adatta a questo periodo? L’Iberis sempervirens

Non sappiamo quale pianta coltivare in questo periodo? Scegliamo l’Iberis, una bellissima pianta dal colore candido che si sviluppa in grande cespuglio con un ottimo visivo.

Come si coltiva?

L’iberis riunisce una decina di specie, sono piante annuali o biennali di tipo perenne. Le foglie sono piccoline e di colore verde scuro i fiorellini invece di solito sono di soli 4petali e di solito sono di colore bianco candido.
La posizione deve essere molto soleggiata altrimenti la fioritura risulta più scarsa.
In inverno, per non farla rovinare, si può coprire con paglia o foglie secche perché la temperatura rigida non geli la pianta.
Le annaffiature devono essere regolari non con eccessive quantità d’acqua facendo asciugare bene il terreno prima di annaffiarlo di nuovo. l’Iberis ha bisogno di essere concimato con concime da piante da fiore ogni 15-20 giorni nel periodo da febbraio ad ottobre.
L’iberis se il terreno è abbastanza drenato cresce con qualsiasi tipo di terreno.
La malattia principale
che può colpire l’Iberis è dovuta soprattutto dall’eccessivo ristagno di acqua è il marciume che può colpire il colletto o le radici, per questo bisogna fare attenzione a non far ristagnare acqua. Se si hanno attenzioni in inverno la pianta dell’Iberis può durare anche due anni.

Lascia un commento