Skip links

La splendida bocca di leone

 

La splendida bocca di leone

Il fiore splendido Bocca di leone coloratissimo e che si sviluppa anche a cespuglio, di solito viene coltivata principalmente in vaso; possono essere di misura piccola per bordature di giardini, quelle più alte sono adatte alla coltivazione in vaso.

Come si coltiva?

La bocca di leone per essere coltivata una sola pianta in un vaso, il vaso stesso deve essere di 12-14 cm di diametro, altrimenti se sono almeno tre piantine serve un vaso da 25-120cm di diametro.
Il vaso deve essere esposto in un luogo soleggiato altrimenti l’ombra non permette una copiosa fioritura, deve essere protetta dal gelo invernale.
Le annaffiature devono essere regolari, perché non si secchi il terreno, l’acqua non deve essere nemmeno eccessivo altrimenti la pianta si ammala.
Le malattie a cui è esposta la bocca di leone sono le seguenti: gli afidi, parassiti che attaccano soprattutto le foglie e ne succhiano la linfa rendendole appiccicose; la ruggine che è un fungo, e se ne viene colpita in modo molto forte la pianta può seccarsi.
La muffa, che può colpire la parte giovane delle piante e, deformare inoltre le foglie.
Il marciume o un fungo che può colpire anche le radici, abbastanza difficile da curare, con questo la pianta può anche morire.
Coltivare la bocca di leone è semplice e fornisce bellissimi fiori di tutti i colori.

Lascia un commento