Skip links

Il pesco

L’ albero del pesco

Il pesco è certamente uno degli alberi più amati da chi adora mangiare la frutta soprattutto in estate perché è la sua stagione, ma questo albero deve essere curato per tutto l’anno.

Come bisogna fare?

E’ necessario avere alcune piccole attenzioni per fare in modo che superi al meglio l’inverno e che garantisca sempre un’ottima fioritura e di conseguenza anche un ottimo raccolto.

Nel proprio giardino inoltre è certamente un gran tocco di eleganza.

Come avere cura di questo albero da frutta

Come tipo di albero il pesco è quello che fiorisce più precocemente e per questo molto spesso si trova ad essere sottoposto a frequenti gelate, per questo bisogna mettere al riparo il pesco da questi improvvisi cali di temperatura.

Per piantare un pesco – che sia esso anche nella varietà nana – il terreno deve garantire un buon ricircolo dell’acqua.

La piantagione dei semi di pesco certamente contiene molte incognite ed è molto più imprevedibile rispetto alla piantagione di un innesto di circa un anno.

Per la potatura la cosa migliore sarebbe quella di rivolgersi ad un esperto perché a causa dello sviluppo di molti rami che hanno un diverso impatto sulla crescita, è necessario sapere bene quali rami bisogna tagliare.

Nei primi due anni si vedono i primi frutti e dopo altri due anni si arriva si arriva al pieno della raccolta.

Lascia un commento