Skip links

Metro per fai da te

Metro,  doppio metro, e decametro

Il più utilizzato  nei lavori del fai da te e nell’edilizia è sicuramente il metro.

Per metro è intesa l’unità di misura.

Poi esistono vari tipi di attrezzi con cui è possibile misurare e sono: il doppio metro, famoso anche come “metro da muratore”.

Esso è utilizzato tantissimo in molti campi, dalla falegnameria all’edilizia ecc.,

Possiamo dire che sia il più versatile, in legno, fatto da dieci piccole astine da 20 cm l’una che si possono distendere su tutta la sua lunghezza (due metri) o raccogliere a fisarmonica per occupare poco spazio.

Ce n’è un tipo che secondo me è il migliore: se disteso e tenuto solo da una estremità in orizzontale non si piega.

Vi assicuro che se utilizzate spesso il metro è una qualità utile.

Nell’ acquisto fate attenzione che il doppio metro abbia sulla prima stecca la numerazione sia su di tutti e due, se non li avesse per lavori un pò precisi non sarebbe di facile lettura.

decametro dal nome capiamo che misura i venti metri.

Ha un utilizzo (a differenza del doppio metro)  molto specifico: quello di avere la necessità di dover misurare distanze abbastanza grandi, tipo il perimetro di un  alloggio, la lunghezza di una facciata ecc.,

In questo caso è flessibile e si può raccogliere in un apposito contenitore.

Come consiglio vi posso dire di verificare la facile lettura del metro.

-il metro flessibile: ha un utilizzo più che altro più nel campo della  meccanica, dei  serramenti, di idraulica, ecc.

Sempre del tipo che si arrotola, ma si riarrotola anche da solo, grazie a una molla interna.

E’ molto comodo per la versatilità e la comodità di trasporto: lo si può anche tenere comodamente attaccato alla cintura.

Anche in questo caso, andare su un prodotto di qualità fa si che ci sia più una facilità nell’utilizzo dell’ attrezzo ed è di più facile lettura.

Lascia un commento