Skip links

Lime da ferro: come scegliere quella giusta?

Lime da ferro: scegliere quella giusta e come usarle

Le lime da ferro sono uno strumento fondamentale quando si deve dare al ferro la forma che si desidera, infatti non servono a lavorare e modellare pezzi di materiale di diversa misura; sono attrezzi che hanno un prezzo anche abbastanza economico e sono molto utili nei piccoli lavori di casa.

Come si usa e quanto costa?

Prima di tutto, come accennato in precedenza, bisogna dire che la lima da ferro è un attrezzo da lavoro anche abbastanza economico visto che un kit completo di lime di tutte le forme (quadrata, rettangolare, tonda, semitonda e triangolare) è possibile trovarlo ad un prezzo che si aggira intorno ai 10 euro.
Le lime da ferro si possono trovare con diversi tipi di manici: in legno, in plastica o altro tipo di materiale ma quelle di qualità superiore sono sicuramente quelle col manico in legno.
Le lime più grandi prendono il nome di raspe e a causa di questa loro caratteristica sicuramente non sono adatte per i lavori di rifinitura perché hanno una limatura di precisione davvero scadente.
E’ molto importante quando si deve intraprendere un lavoro scegliere la lima giusta per ciò che si deve fare, non solo per quanto riguarda la grandezza ma anche la dentatura e la forma. La lima a taglio semplice è migliore per le rifiniture mentre invece quella a taglio incrociato è la migliore per tutti gli altri usi.
Questo attrezzo deve essere usato con molta cautela e con entrambe le mani per accompagnare la parte superiore. Deve essere passata avanti e indietro sulla superficie per ottenere un risultato che sia il più possibile omogeneo e tutti i residui che si depositano è possibile rimuoverli con una spazzola d’acciaio.

Lascia un commento