Skip links

Come rimuovere le macchie di vino rosso fresche

Sia che si tratti di una degustazione o di una cena con amici, se c’è il vino rosso, sicuramente finirà sui vestiti di qualcuno o sulla tovaglia

La prima cosa importante da fare per la rimozione di macchie di vino rosso è agire rapidamente: la macchia sarà molto più facile da rimuovere mentre è ancora bagnata. E’ inoltre importante non strofinare, in quanto questo servirà solo a spingere la macchia ulteriormente nel tessuto.

Cosa bisogna procurarsi per agire tempestivamente sulle macchie di vino rosso

  • Vino bianco
  • Sale
  • Bicarbonato di sodio
  • Borotalco
  • Soda
  • L’acqua bollente

Come rimuovere la macchia di vino rosso

Assicurarsi che il tessuto macchiato sia lavabile, provando su un piccolo punto non visibile per evitare di danneggiarlo.

Iniziare tamponando con un panno pulito per rimuovere la maggior quantità di vino possibile. E’ molto importante non strofinare! Agendo dall’esterno della macchia verso il centro eviteremo che la macchia si allarghi.

Tamponare la macchia con il vino bianco e asciugare con un panno pulito.

Se la macchia rimane, provare tamponando con un po’ di soda  sulla macchia da rimuovere.

Se la macchia persiste, provare a versare il sale, il bicarbonato di sodio, e la polvere di talco sulla macchia e lasciare agire per qualche minuto. La polvere è in grado di assorbire la macchia e rimuoverla.

Se il tessuto è in grado di sopportare l’acqua bollente, provare il seguente metodo: posare la macchia in una ciotola grande, quindi versare acqua bollente sulla macchia; lasciare che l’acqua agisca e, quando la macchia viene rimossa, lavare il capo in acqua fredda in base alle indicazioni dell’etichetta della casa produttrice.

Se siete in viaggio o fuori casa, provate a strofinare la macchia per rimuoverla con del dentifricio bianco.

Lascia un commento