Visualizza articoli per tag: elettricità

Come risparmiare sulla bolletta della corrente elettrica.

Nel quadro non confortante della nostra economia, con redditi erosi da ogni parte e prospettive non
rossee per il futuro, l' esigenza di risparmiare un pò su tutto, non ultima la bolletta degli enti di
distribuzione energia elettrica, è diventato imperativo per le famiglie italiane. Con questo articolo
cerco di suggerire alcuni piccoli accorgimenti che, messi insieme, possono ridurre i consumi in modo
consistente. Non ultima è la considerazione da fare in termini ambientali: meno consumi = meno
inquinamento !

Pubblicato in Elettricita

Conoscere le basi degli impianti fotovoltaici.

Alcuni giorni or sono mi trovavo ai piani alti del più alto palazzo della mia città e con uno sguardo dalla finestra ho notato, con dispiacere, l’ assenza quasi totale di pannelli fotovoltaici dai tetti di palazzi e case di abitazione. Pensando che nella periferia agricola campi produttivi sono stati trasformati in enormi centrali fotovoltaiche, il mio sconcerto è ulteriormente aumentato. Sicuramente l’ incertezza economica del momento e le sovvenzioni governative altrettanto incerte, collaborano per disincentivare i privati dall’ installare i pannelli fotovoltaici. Ma tralasciamo ragioni e motivi e attraverso semplici passi cercherò di descrivere a coloro che ne sanno poco o nulla di come funzionano gli impianti fotovoltaici e le varie tipologie di impianti e pannelli.

Pubblicato in Elettricita
Martedì, 29 Gennaio 2013 06:23

Il relè: cosa è e a cosa serve.

Il relè: cosa è e a cosa serve.

Nelle nostre case abitualmente per accendere una lampada da 2 o più punti troviamo la deviazione o l'invertitore, ma ambedue richiedono un certo numero di fili e non si adattano molto a modifiche o ampliamenti. Per superare questi inconvenienti possiamo usare il relè, apparecchiatura elettromeccanica semplice ed affidabile, con il vantaggio di poter ampliare l' impianto in modo relativamente semplice e di poter moltiplicare i punti di accensione all' infinito.

Pubblicato in Elettricita
Domenica, 27 Gennaio 2013 09:41

Test sulla corrente elettrica senza strumenti

Test per provare la tensione elettrica senza strumenti.

A volte può capitare di non avere il multimetro disponibile, o di non averlo proprio e ritenere che il
numero dei vostri interventi in campo elettrico sia talmente basso da non giustificarne l' acquisto, o
siete dei "duri e puri" del fai da tè, allora questo articolo è per voi. Negli anni in cui iniziai a lavorare in
campo elettrico, i multimetri (analogici all' epoca) erano carissimi e piuttosto delicati, per cui si tendeva
ad usarli ove era strettamente necessario e per le misure generiche si usavano dei ripieghi che, nei loro
limiti, svolgevano egregiamente il compito di tester basici.

Pubblicato in Elettricita

Il multimetro digitale (tester): come utilizzare le misure.

Con gli articoli precedenti abbiamo visto come utilizzare il multimetro per effettuare le misure principali che interessano l' amante del fai da tè che ha poche conoscenze di elettrotecnica. Ora, abbiamo affrontato la misura della TENSIONE in V , della RESISTENZA in Ω e della corrente in A, che sono le misure basilari dell' elettrotecnica. La relazione fra di loro è regolata dalla LEGGE DI OHM, V= R*I

Pubblicato in Elettricita

Il multimetro digitale (tester): misurare la corrente.

La corrente elettrica è il flusso di elettroni che “ mette in moto” tutte le nostre apparecchiature e quindi fa riscaldare il nostro boiler, fa girare il motore del nostro aspirapolvere e ha centinaia di altre applicazioni. La sua unità di misura è l’ Ampere ( A ) e si misura sempre in SERIE al circuito che stiamo testando.

Pubblicato in Elettricita
Martedì, 08 Gennaio 2013 05:00

IL multimetro (tester): misurare la resistenza

IL multimetro (tester): misurare la resistenza

La resistenza elettrica è, per sommi capi, la proprietà dei materiali di opporsi al flusso di elettroni in un circuito elettrico, quindi al passaggio della corrente. Si misura in Ω (Ohm) e la relazione fra tensione, corrente e resistenza è regolata dalla legge di Ohm, legge fondamentale che andremo magari a conoscere nei prossimi articoli.

Pubblicato in Elettricita

Il multimetro digitale (tester): misurare la tensione


Quando si parla di tensione (esempio 220 Volt) è sempre implicito che si parla della differenza di
potenziale che c'è tra due punti! Così nella presa domestica è la differenza tra i due poli (fase e
neutro) cioè quanta tensione, se preferite "quanta distanza" elettrica c'è tra uno e l'altro. Se la
"distanza" è zero, ovvero la tensione è nulla possiamo cortocircuitare, ossia possiamo collegare
insieme i due poli, che non succede nulla di grave...lo stesso non accade invece se "c'è tensione".

Pubblicato in Elettricita

IL multimetro digitale (tester) : cosa è e a cosa serve.


Il multimetro digitale è uno strumento che serve a misurare le grandezze in gioco in elettricità. E' molto utile ed in questi ultimi anni il suo prezzo è diventato talmente popolare che tutti gli hobbisti dovrebbero averne uno tra gli attrezzi, è preferibile al tester a lancetta (analogico) per la sua robustezza e poca sensibilità agli urti e non paragonabile al "mitico" cacciavite cercafase per la gamma e  la precisione delle misure. Vediamo ora quali sono appunto le misure basilari per l' hobbista elettrico che si possono effettuare con uno strumento digitale:

Pubblicato in Elettricita

Cosa fare quando scatta il salvavita: parte terza.

Se il salvavita si rifiuta ostinatamente di riarmarsi, le cause sono dovute principalmente al guasto di un
utilizzatore, al guasto dell' impianto elettrico o al guasto dello stesso salvavita. Qualche difficoltà
sicuramente, ma niente di irrisolvibile. Con la vostra buona volontà, qualche informazione e al limite l'
intervento di un tecnico, non dovrebbero esserci particolari problemi.

Pubblicato in Elettricita
Pagina 1 di 2

Spero che vi è piaciuto l'articolo :-)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.