Il multimetro digitale (tester): misurare la corrente.

La corrente elettrica è il flusso di elettroni che “ mette in moto” tutte le nostre apparecchiature e quindi fa riscaldare il nostro boiler, fa girare il motore del nostro aspirapolvere e ha centinaia di altre applicazioni. La sua unità di misura è l’ Ampere ( A ) e si misura sempre in SERIE al circuito che stiamo testando.

Come si fà a misurare la corrente elettrica ?

(Passate il mouse sulle foto per vederle ingrandite )

Nel primo esempio misureremo la corrente assorbita da un microscopio
giocattolo a batteria. Rimuoviamo il coperchi del contenitore batterie e impostiamo così il multimetro:Misurazione della corrente continua
1) Spinotto nero su COM
2) Spinotto rosso su 10 A DC
3) Selettore centrale su 10 A DC.
Partiamo dal valore più alto perché non abbiamo la minima idea di quanto possa assorbire la
lampada che illumina il visore. Mettiamo il puntale nero sul negativo della batteria (vedi foto) e il
puntale rosso sul contatto che porta corrente alla lampada, in modo che lo strumento risulti in
serie. Leggiamo 0,20 A. Quindi la nostra lampada necessita di 0,20 A a 3 V per funzionare. Detto così potrebbe non avere molto interesse, ma vedrete nei prossimi articoli che con pochi calcoli e qualche trucchetto con le nozioni che abbiamo appreso finora sulle misure si arriverà a risultati più interessanti. Questa che abbiamo appena misurato è corrente da batteria e quindi continua. E per la alternata? Purtroppo gli strumenti a basso costo digitali generalmente non dispongono di questa misurazione. Perciò ricorrerò al mio vecchio strumento a lancetta (analogico) che permette queste misurazioni. Non vi spiegherò la disposizione degli spinotti perché è uno strumento completamente diverso da quelli digitali, ma attraverso la foto potrete vedere come si realizza facilmente un aggeggio per potere misurare la corrente in alternata: anche qui il dispositivo di cui vogliamo controllare l’ assorbimento di corrente deve risultare in SERIE allo strumento.Come misurare la corrente alternataConnettiamo all’ aggeggio la nostra spazzola per capelli elettrica che abbiamo già usato per misurare la resistenza nel precedente articolo, diamo corrente e vedremo che richiede circa 65 mA durante il funzionamento. Prendiamone nota, ci servirà prossimamente. Mi raccomando di spendere qualche euro in più e di acquistare uno strumento che misuri anche la corrente in AC. Ricordiamoci inoltre che queste misurazioni vengono effettuate sempre in tensione , perciò ponete molta ma molta ATTENZIONE a quello che fate!!!! Alla prossima!

CABESTANO

Letto 4390 volte Ultima modifica il Mercoledì, 16 Gennaio 2013 06:04
Beppe Devercelli

Mi presento, sono Cabestano ;-)

Salve a tutti, sono un elettrotecnico a riposo. Vagando per il web ho incontrato il forum di Faidatecasa e l'ho trovato molto interessante al punto di volermi proporre per aiutare chi ne avesse bisogno, di tanto in tanto inserirò degli articoli che vi potranno essere utili nei vostri lavori di fai da te per la vostra casa. Vorrei inoltre segnalarvi il mio piccolo sito cabestano.altervista.org ,fidatevi , è utilissimo! Troverete molte guide e consigli molto utili .

cabestano.altervista.org | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultimi da Beppe Devercelli

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Spero che vi è piaciuto l'articolo :-)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.