La lettiera,

è una parte fondamentale della convivenza con i nostri piccoli amici.

Se non viene mantenuta pulita con la dovuta cura, il nostro gatto non la utilizzarà in quanto poco confortevole e troverà per casa un valido sostituto per i sui bisogni, prediligendo vasi e piante.

E' sufficiente che la lettiera sia sporca, di spessore insufficiente, o diversa da quella a cui è abituato fin da cucciolo, per spingere il nostro gatto a fare i suoi bisogni altrove.

Per scoraggiare l'utilizzo di vasi o piante si può utilizzare della carta di alluminio intorno ai vasi.

Le lettiere minerali tradizionali sono le più economiche, ma non si agglomerano a contatto con l'urina e devono essere sostituite almeno 1 o 2 volte la settimana.

Le lettiere minerali a base di bentonite, sono più care, ma hanno il grosso vantaggio di agglomerarsi con l'urina, per cui sarà sufficiente eliminare le palline che si formano a contatto con essa per far tornare pulita la lettiera, con una notevole riduzione dei cattivi odori, poichè l'urina non stagna. Bisogna togliere le zolle sporche e rimboccare la lettiera per mantenere lo spessore adeguato.

Letto 1216 volte
Patrizia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultimi da Patrizia

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Spero che vi è piaciuto l'articolo :-)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.